News
30
apr
2017
Messaggio del Gruppo Dirigente
Messaggio per la Festa del 1 Maggio

Care lavoratrici, cari lavoratori,

in questi giorni si festeggia il 1 maggio, la Festa internazionale del lavoro.

Mi è sembrato giusto quest’anno indirizzare a te ed alla tua famiglia un saluto da parte mia e di tutto il gruppo dirigente della nostra Cooperativa.

La festa del 1 maggio ha radici lontane, legate a drammatici eventi accaduti negli Stati Uniti nella seconda metà del secolo scorso, ma si è caratterizzata sempre più come un importante momento di identità dei lavoratori e di riflessione su un tema che, non a caso, si colloca nel primo articolo della nostra Costituzione.

Il lavoro è la prima ragion d’essere di Coopservice. Lo affermiamo con chiarezza nell’articolo 3 del nostro statuto, ove affermiamo “Lo scopo che i soci lavoratori della cooperativa intendono perseguire è quello di ottenere, tramite la gestione in forma associata e con la prestazione della propria attività lavorativa, continuità di occupazione e le migliori condizioni economiche, sociali, professionali.”

E questo è stato il nostro principale obiettivo nei 25 anni di vita della Cooperativa, un’azienda che è passata da poco più di 2.000 a quasi 14.000 dipendenti, dei quali una parte importante è costituita dai soci.

In cinque lustri di vita della Cooperativa non vi è stato mese in cui i lavoratori non abbiano ricevuto il proprio stipendio e non siano stati garantiti il rispetto e la dignità dei soci e dei lavoratori di Coopservice.

Operiamo in settori diversi ed in alcuni casi svolgiamo mansioni umili, ma sentiamo l’orgoglio di offrire un buon servizio ai nostri clienti e sappiamo che se questo avviene il merito è in particolare di chi lavora nei luoghi più disparati, che sia l’ospedale o la fabbrica, il centro commerciale o la scuola.

La nostra Cooperativa è una grande famiglia e come tale ci siamo organizzati: ricca di attività per i nostri soci e di iniziative per coinvolgerli nelle assemblee e negli incontri sociali.

Sappiamo che oggi tra i lavoratori e nelle loro famiglie ci sono tante incertezze: l’insicurezza che si è creata nel mondo, le crisi economiche che non hanno risparmiato lo stesso sistema cooperativo, le difficoltà per i più giovani nel trovare un lavoro, specie un lavoro sicuro e tutelato.

Noi cerchiamo di garantire ai nostri soci lavoratori ed a tutti i dipendenti della Cooperativa una buona occupazione. Per farlo stiamo combattendo a tutti i livelli una battaglia molto forte perché la legalità regoli il sistema economico e quello degli appalti, per restituire certezza ai soggetti imprenditoriali più seri, quelli che applicano i contratti, che rispettano le leggi sulla sicurezza nei luoghi di lavoro e le normative esistenti.

Siamo arrivati sin qui insieme e insieme vogliamo proseguire il nostro futuro.

Buon 1 maggio dunque. Ed un ringraziamento particolare anche a coloro che il 1 maggio lo dovranno comunque impegnare per garantire un turno di servizio. Anche questo sacrificio rende forte la nostra squadra.

Grazie a tutti.

Il Presidente di Coopservice

Roberto Olivi